Leomar

allestimento traker

l'off road estremo

creato per affrontare qualsiasi ostacolo

Grazie alle moderne tecnologie un Leomar con allestimento TRAKER è in grado di superare praticamente qualsiasi sfida. Trazione integrale e caratteristiche torsionali estreme contribuiscono a rendere questo robusto veicolo industriale un campione nei percorsi fuoristrada: il TRAKER trasporta squadre di lavoro, materiali e attrezzi pesanti fin nei punti di intervento più remoti.

una gamma completa di veicoli in grado di andare ovunque

È l'unico veicolo industriale a sagoma compatta costruito come un camion, con un robusto telaio per il trasporto di carichi, con sospensioni rinforzate, che può essere personalizzato per una grande varietà di applicazioni. Puoi scegliere il Traker più adatto alle tue esigenze grazie all’offerta di versioni due e tre assi, per percorrere agevolmente i terreni più accidentali o le strade miste che presentano tratti sconnessi e altri asfalti.

DISPONIBILE SU TUTTI I VEICOLI INDUSTRIALI E LE MACCHINE OPERATRICI

MOTORI EURO 6 DA 3,0 LITRI FINO A 180 CV CON RIDUTTORE AL CAMBIO

CARICO UTILE FINO A 5700 KG E FINO A 80 Q.LI A PIENO CARICO

LUNGHEZZA DELLA CARROZZERIA DA 4,2 m FINO A 6,5 m

FORZA E ROBUSTEZZA ECCEZIONALI:
Il telaio appositamente progettato con capacità di carico tollerabile fino a 11.000 kg, gli assali con pacchi balestre rinforzate, il paraurti anteriore in acciaio tubolare a tre segmenti, piastre di protezione motore in acciaio inox e, freni a disco su tutte le ruote, rendono il Traker l’unico veicolo sul mercato in grado di soddisfare le esigenze del cliente in termini di robustezza, prestazioni costanti e affidabilità record.

i vantaggi in breve

I vantaggi in breve.
• Tecnologia propulsiva FPT di derivazione Iveco: moderna, efficiente e collaudata nella produzione di grande serie
• Trazione integrale: quando è necessario mordere il terreno
• Telaio completamente imbullonato e catena cinematica rivestita per una elevata longevità
• Cambio con tempi di innesto ridotti
• Velocità di marcia fino a 90 km/h
• Riduttore BorgWarner per rapporti in fuoristrada per una capacità di salita fino al 100 %
• Elevata caratteristica torsionale del telaio del veicolo
• Piastra protezione motore in acciaio Inox
• Griglie parafari posteriori
• Capacità di guado fino a 1,20 m
• Gomme da 9.00 su tutta la gamma a due assi
• Gomme da 7.50 in versione gemellata su tutta la gamma a tre assi
• Freni a disco BREMBO con pompa Bosch su tutte le ruote
• Fari e fendinebbia FULL-LED
• e molto altro ancora …

Il TRAKER è un veicolo ma anche un attrezzo: impossibile distinguere. Grazie alle straordinarie caratteristiche fuoristrada è in grado di trasportare attrezzi, materiale e squadre di lavoro su strade sconnesse e sentieri fino a raggiungere il punto di intervento.

Giunto sul posto, si mette all'opera dimostrando alta qualità operativa e affidabilità. I requisiti per ottenere questi risultati sono la disponibilità di spazi adeguati per componenti applicati e sovrastrutture già di primo impianto e di interfaccia e sistemi di azionamento per gli attrezzi fissi e intercambiabili. Il TRAKER dispone di diverse prese di potenza sul cambio, sul motore e al riduttore. Su richiesta, la dotazione può prevedere l'installazione sul veicolo di un impianto elettro-idraulico per l'utilizzo universale degli attrezzi e per l'azionamento di utilizzatori a funzionamento permanente. Le prese di corrente a norma servono ad alimentare l'energia elettrica. Il vano per le sovrastrutture si presta ad un utilizzo particolarmente versatile: le possibilità vanno dal montaggio di un cassone o di una sovrastruttura scarrabile fino alle soluzioni speciali per particolari esigenze. Tutto ciò consente di ottenere un'efficiente officina mobile in grado di affrontare qualsiasi terreno e dotata di tutto quanto è necessario per eseguire in modo sicuro e affidabile gli interventi richiesti.

servizi municipali

Anche un TRAKER è disponibile con la dotazione per servizi municipali. E questo significa aprire nuove possibilità: infatti, grazie al potente impianto a 2 circuiti per i servizi municipali, i TRAKER forniscono soluzioni eccellenti, ad esempio per l'utilizzo contemporaneo nel servizio spandisale e con lama spazzaneve – una caratteristica, questa, che fa di questi automezzi la scelta preferita ad esempio per i servizi di manutenzione stradale nelle città e nei comuni soggetti al rischio di inondazione. Accanto alle classiche funzioni di manutenzione stradale e di trasporto, il TRAKER con dotazione per i servizi municipali è in grado di superare specchi d'acqua profondi fino a 1,20 metri e di transitare su tracciati fuoristrada impervi. Queste capacità consentono al TRAKER di fornire un supporto tecnico e di intervenire in caso di necessità di salvataggio o soccorso in zone soggette a inondazioni che per gli altri veicoli sono irraggiungibili. Infine, preziose caratteristiche sono costituite dall'elevato carico utile.

Energia

Strumento di lavoro professionale, potente veicolo da trasporto, officina mobile: il TRAKER Leomar offre una gamma di prestazioni completa che nel settore energetico è in grado di assolvere a tutti i compiti di un efficiente parco veicoli. Interventi di riparazione o manutenzione delle reti di approvvigionamento, coltivazioni a cielo aperto o esplorazione per l'individuazione di nuove fonti di energia: grazie alle sue eccezionali caratteristiche fuoristrada e alla sua compattezza, il TRAKER è in grado di affrontare qualsiasi sfida. Con tutte le attrezzature richieste nel punto di intervento. Il telaio completamente imbullonato, la catena cinematica rivestita e molti altri dettagli consentono di ottenere una elevata longevità ed una eccezionale robustezza: facendo del TRAKER un automezzo in grado di soddisfare i severi requisiti del settore dell'energia. Le altre caratteristiche che ne fanno un veicolo eccezionale: trazione integrale con bloccaggi del differenziale, pneumatici singoli per le versioni a due assi e gemellati per le versioni a tre assi, elevato carico utile e potenti interfaccia per sovrastrutture pesanti come le gru. Il TRAKER è uno strumento speciale nato per eseguire compiti speciali.

Fire & Rescue

Incendi boschivi nel Mar Mediterraneo, alluvioni violente e tempeste autunnali in tutta Europa, grandine o terremoti: in tutto il mondo il numero delle catastrofi naturali si accresce – e con esso gli interventi massicci e speciali dei vigili del fuoco e delle organizzazioni della protezione civile. Le forze di pronto intervento devono affrontare sfide sempre più complesse; le stesse sfide che si trovano ad affrontare i mezzi di pronto intervento. Nessun altro veicolo come il TRAKER offre prestazioni equiparabili nelle condizioni più dure: come veicolo da trasporto di squadre di lavoro, materiale, attrezzi e apparecchiature. E sul posto come officina mobile, mezzo antincendio, di sgombero o di soccorso.

Robusto, Sicuro, Operativo

In questo ambiente il TRAKER si muove a suo agio, aiutato tra l'altro dal telaio a C interamente imbullonato, che consente torsioni diagonali estreme fino a 600 mm e dall'ampio angolo di attacco e di rampa, senza considerare l'apporto fornito dagli assi, dalla trazione integrale e dal bloccaggio del differenziale, nonché, infine, dall'elevata capacità di trazione e di salita. Il pacchetto di protezione dal calore, disponibile a catalogo, comprende ad esempio il rivestimento dei principali cavi e delle tubazioni in modo da fornire un'adeguata protezione dal caldo e dal danneggiamento. La presa di potenza sul motore o sul cambio rende il TRAKER il veicolo perfetto per affrontare con tempestività la lotta contro gli incendi boschivi. Il cambio con gruppo riduttore per rapporti fuoristrada consente al veicolo di spostarsi a velocità estremamente bassa anche sul terreno impervio o per operazioni di "pump & roll", dove l'automezzo deve seguire gli operatori che procedono a piedi con la bocchetta dell'acqua. Il sistema di trazione è stato realizzato in modo da consentire l'attraversamento di specchi d'acqua della profondità di 80 cm (a richiesta 120 cm).

E' arrivata la nuova generazione f1c

Nuove motorizzazioni EURO 6 da 130 a 180 CV e 75 CV Stage V By FPT IVECO, leader del settore

Interfacce meccaniche

Interfacce idrauliche

Sempre qualcosa in più
La presa di forza sul motore del TRAKER apre un enorme potenziale di impiego. La coppia disponibile, che può raggiungere i 470 Nm, può essere utilizzata ad esempio per il funzionamento delle pompe dell'acqua dei mezzi antincendio o dei motori idraulici. La grande gamma di possibilità di impiego del TRAKER è ottenuta non da ultimo grazie alla collaudata presa di potenza sul cambio, utilizzabile ad esempio a regimi elevati per pompe idrauliche o a regimi ancora più elevati per le pompe del servizio antincendio. L'ottimizzazione del gruppo pianale permette un facile accesso alle prese di forza sul cambio.

Precisione e potenza.
L'impianto idraulico del veicolo consente l'utilizzo di attrezzi come verricelli o attrezzi idraulici. L'impianto idraulico mono-circuito fornisce una pressione di lavoro di 240 bar con portata di 60 l/min e potenza della pompa fino a 24 kW. Le prese a norma sono disposte sul lato anteriore e posteriore del veicolo. Impianto idraulico a 2 circuiti per uso municipale a richiesta. Grazie all'impianto idraulico a 2 circuiti per uso municipale a richiesta il TRAKER è ancora più versatile: gli attrezzi applicati e gli attrezzi su cassone intercambiabili possono essere infatti utilizzati contemporaneamente. Nella stagione fredda, ad esempio, il TRAKER può essere utilizzato nel servizio invernale contemporaneamente con lama sgombraneve e spandisale.

interfacce elettriche

Energia per ogni tipo di impiego. Prese di corrente a norma nella cabina di guida e all'esterno permettono il collegamento dei sistemi di comando e azionamento delle attrezzature – senza alcun cablaggio.

Attrezzi applicati e sovrastrutture

1. Piastra porta-attrezzi frontale a norma per gli attrezzi montati fino a 1,5 t, ad esempio lame spazzaneve
2. Piastre di attacco anteriori, ad esempio per compressori e gruppi di alimentazione della corrente di emergenza
3. Supporto per verricello
4. Piastre di attacco sul telaio
5. Componenti di fissaggio per cassoni o sovrastrutture furgonate
6. Piattaforma per sovrastrutture speciali predisposta

© Intesa per leomar-zk srl
P.IVA IT02217080692 Sdi: N92GLON Rea: CH161477
Contrada Mortella, 62 66030 Poggiofiorito (CH)

CONTATTI

+39 0871 931001
+39 0871 478049
intesasrl@lamiapec.it
info@leomar-zk.com